Minori

L’Ente si ripropone la difesa e la tutela dei minori attraverso progetti mirati, con il coinvolgimento della famiglia, focalizzando un’attenzione particolare agli spazi che accolgono lo sviluppo e la crescita dei bambini e dei ragazzi.

Il supporto è garantito da operatori specializzati, sia dipendenti del C.S.P. sia delle cooperative sociali con cui si collabora.

Educativa territoriale

Il servizio si rivolge ai minori e alle loro famiglie e prevede azioni di sostegno attraverso un piano individualizzato predisposto da un’équipe multidisciplinare composta da assistenti sociali ed educatori professionali.
L’intervento è attivato su richiesta della famiglia o viene disposto dall’Autorità Giudiziaria ed è finalizzato a coprire bisogni educativi, favorire occasioni socializzanti, sostenere le competenze genitoriali e prevenire possibili condizioni di svantaggio per i minori coinvolti.
Le domande sono accolte e conservate presso la sede del C.S.P. e l’attività è svolta da educatori professionali.

Sostegno alla genitorialità

Il servizio prevede interventi di sostegno alla genitorialità e prevenzione primaria del disagio infantile attraverso consulenze mirate e tempestive rispetto ai segnali manifestati dal minore.

Affidamenti

Il servizio fornisce al minore – temporaneamente privo di un ambiente familiare idoneo – la possibilità di trascorrere un periodo limitato in un nucleo familiare diverso dal proprio. L’istituto dell’affido familiare prevede il percorso di aiuto al minore e il sostegno alla famiglia di origine. La durata dell’affidamento familiare è temporanea.

L’affidamento familiare può inoltre essere:

  • diurno: per alcune ore al giorno;
  • residenziale: il minore trascorre giorno e notte con la famiglia affidataria, pur mantenendo rapporti e/o incontri con la sua famiglia d’origine.

 

Adozioni nazionali e internazionali

Consiste nella valutazione delle coppie che forniscono la loro disponibilità a vivere l’esperienza dell’accoglienza adottiva attraverso l’équipe socio–sanitaria. Il servizio comprende il sostegno e il monitoraggio del percorso adottivo su mandato del Tribunale per i Minorenni.

Minori seguiti dall’Autorità Giudiziaria e Tutele

Segnalazione all’Autorità Giudiziaria di situazioni di minori in grave condizioni di disagio, ad alto rischio e in situazioni di pregiudizio che necessitano di interventi a protezione del minore.

Inserimento in comunità

Corrisponde a un’attività di protezione e sostegno dei minori che vertono in condizioni di grave pregiudizio attraverso l’inserimento disposto  dall’Autorità Giudiziaria in strutture residenziali dedicate e autorizzate.
Sono attivabili percorsi che prevedano l’inserimento in struttura sia del minore che del genitore con funzioni di sostegno e valutazione.

Valutazione e trattamento del disturbo dell’apprendimento

L’attività prevede la presa in carico di quei minori che necessitano di un aiuto psico-pedagogico in base alla diagnosi e con il criterio di priorità determinato dalla condizione socio-economica.

Laboratorio di socializzazione per minori disabili

Attivo tutti i giovedì dalle 17.00 alle 18.30, uno spazio di incontro e socializzazione realizzato attraverso attività cognitivo-manuali.